RELAZIONI INTERNAZIONALI


I sacerdoti di Pietas Comunità Gentile frequentemente si confrontano con sacerdoti di altre religioni straniere, individuando spesso elementi comuni nei diversi riti antichi dall’Europa all’India. Agli incontri di confronto internazionale, spesso seguono eventi rituali comunitari tra le diverse religioni tradizionali antiche. Ad esempio nel gennaio 2020 si è svolto un incontro a Rimini con i rappresentanti del gruppo Thyrsos, proveniente dalla Grecia, e si sono svolte offerte rituali agli Dei ed al Genio di Giorgio Gemisto Pletone, presso il suo sepolcro; La profondità spirituale di questo filosofo neoplatonico è uno dei tanti leganti tra Oriente ed Occidente, tra Roma e la Grecia.















I rappresentanti dei gruppi Pietas e Thyrsos presso il sepolcro di Pletone a Rimini

 

Il 26 giugno 2018 Pietas ed i gruppi greci Thyrsos e YSEE hanno svolto rituali sull’acropoli di Atene, in occasione dell’anniversario della morte dell’imperatore filosofo Flavio Claudio Giuliano, garante della tolleranza religiosa durante il suo regno.













Foto dei rappresentanti dei gruppi Pietas, Thyrsos ed YSEE sull’acropoli di Atene.

 

Nell’aprile 2018 i rappresentanti del gruppo dei Gentili Ellenici YSEE, regolarmente riconosciuti nel loro stato, sono venuti in visita presso il tempio di Giove a Roma per ribadire la fraterna amici che lega i nostri gruppi di praticanti. Già dal 2010 vi è una stretta collaborazione tra i praticanti della Pietas ed i gruppi dei praticanti della Grecia.














Incontro tra le rappresentanze Pietas e YSEE (gruppo riconosciuto in Grecia dei Gentili Ellenici) presso il tempio di Giove a Roma. A sinistra Giuseppe Barbera (Pietas) riceve doni sacri da Vlassis Rassias (YSEE). A destra si svolge un banchetto dopo lo svolgimento di offerte rituali agli Dei presso l’altare del tempio.

 

Nel 2010 si svolse il congresso internazionale delle religioni etniche (WCER) presso il Templum Minervae, all’epoca fondato dalla Pietas, sulla via Cassia a Roma. Qui vennero i rappresentanti di religioni europee ed asiatiche per conferenziare sulla tutela delle religioni etniche e sulla loro riemersione in epoca contemporanea. L’evento ebbe risalto anche sulla stampa.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 




















Le collaborazioni della Comunità Gentile con i gruppi religiosi stranieri, che in essa riconoscono il riferimento delle tradizioni spirituali di epoca classica, si è intensificata dalla fondazione dell’ente Pietas - Comunità Gentile. Ad esempio in Aprile del 2021 era volgare, si è svolta una conferenza on line sulle relazioni tra la tradizione romana e le religioni etniche ieri e oggi, con interventi di Giuseppe Barbera, rappresentante per la religione romana, Surendra Mathur, rappresentante per la religione indiana, Uģis Nastevičs, rappresentante per la religione Lettone.


Nel 2773° anniversario della fondazione dell'Urbe, Pietas ha organizzato una conferenza cui hanno partecipato un rappresentante del gruppo greco Thyrsos, con il quale è attiva una collaborazione diretta per la fratellanza spirituale tra i gruppi greci e romani, nell'ottica di mantenere viva la comunanza operativa dei gruppi della religione classica. Il video suddetto è disponibile sulla nostra pagina facebook presso il seguente link: VIDEO MMDCCLXXIII NATALE DI ROMA